Close

legge

Francia, Guida alpina salva migrante incinta: rischia fino a 5 anni di carcere

“In montagna non si lascia indietro nessuno. Nel caso in cui l’ultimo, il più debole, il più stanco non riesca a tornare a valle, è compito degli altri portarlo in salvo a spalle”, è il commento di una Socia CAI. È il 10 marzo quando Benoît Ducos, guida alpina francese e volontario del gruppo Refuge solidarie, avvista […]

Leggi Ancora